Sudestasi Contemporanea è un avventura nell’arte, un cammino che inizia con qualche certezza e la piacevole sensazione di spingerci verso l’ignoto. Siamo estasiati dalla bellezza della nostra terra, di origine o adozione, e da qui vogliamo partire. Siamo consapevoli di essere fuori dai grandi circuiti dell’arte, ma riteniamo che gli isolani, gli isolati, gli alieni e i diversi abbiano sempre qualcosa in più da dire. Siamo convinti che il potere immaginifico dell’arte sia l’unica via per abbattere le distanze culturali e geografiche tra gli individui. Siamo aperti a contaminazioni e sinergie con altre realtà che mirino alla sperimentazione tecnica come fulcro della propria ricerca artistica. Aspiriamo a vivere la contemporaneità come ibridazione tra culture senza rinunciare alla nostra identità. Vogliamo smettere di lamentarci per la cronica mancanza di spazi d’aggregazione intorno all’arte e metterci in gioco!

 

CIRO SALINITRO

Nato a Ragusa il 4 gennaio 1978, studia presso l’Università della Tuscia di Viterbo, facoltà di Conservazione dei Beni Culturali, dove consegue la laurea specialistica in “Storia del disegno, dell’incisione e della grafica” con Luigi Ficacci. Dal 2004 collabora continuativamente con il neo Istituto Centrale per la Grafica (ICG) di Roma, prestando servizio prima come obiettore di coscienza presso il settore “Arte Contemporanea” (2004-2005), sotto la direzione di Luigi Ficacci, poi come lavoratore autonomo presso il “Laboratorio Diagnostico per le Matrici”, diretto da Giuseppe Trassari Filippetto, e il settore “Calcoteca”, diretto da Ginevra Mariani. Dal 2009 si occupa anche del restauro dei rami di G. B. Piranesi, collaborando al Progetto Piranesi 2010-2020 curato da Ginevra Mariani. Nell’ambito di questo progetto, da qualche anno sta portando avanti uno studio sulle incisioni presenti sul verso delle matrici dell’intero fondo Piranesi conservato presso l’ICG, i cui primi risultati sono stati pubblicati in Giambattista Piranesi. Matrici incise 1756-1757, a cura di Ginevra Mariani, Ed. Gabriele Mazzotta, Milano, 2014, pp. 57-64.

ANGELO DE GRANDE

Nato a Siracusa, anno 1979, è Dottore in Storia dell’arte presso l’E.P.H.E. di Parigi, 2015. Ideatore e regista del progetto The Dance of the Living Stones, 2016. Collaboratore di Sudestasi Contemporanea dal 2017.
Principali pubblicazioni scientifiche: De Fontainebleau vers la Lorraine: l’ordre anthropomorphe de la maison «des Sept Péchés capitaux» à Pont-à-Mousson in Gravures d’architecture et d’ornement au début de l’époque moderne: processus de migration en Europe (sous la direction de S. Frommel et E. Leuschner), Campisano Editore, Roma, 2014, p. 205-218.