SCARICA LA APP Bepart”
e scansiona lo sticker
in realtà aumentata

il progetto

Negli ultimi anni il connubio tra arte e media immersivi, frutto di quel processo di digitalizzazione applicato ormai ai più svariati settori, sta vivendo uno sviluppo imprevisto e imprevedibile fino a poco tempo fa. Da qui la voglia di Sudestasi Contemporanea di dare spazio ai nuovi linguaggi della digital art con questo evento sviluppato insieme a Bepart, organizzazione no profit che sviluppa e dispone delle migliori tecnologie nel campo della realtà aumentata e virtuale e che vanta numerose collaborazioni con prestigiosi partner istituzionali e non. Attraverso processi partecipativi e di formazione, Bepart Società Coperativa Impresa Sociale produce ed installa opere digitali nello spazio, fruibili da tutti
gratuitamente.

la mostra

A voi bastaddi (dal siciliano bastardi), ibride creature in balia tra un passato analogico e un presente digitale, si rivolge l’omonima mostra di ADE ospitata negli spazi dello showroom di
Marset Italia, azienda spagnola che ha fatto dell’innovazione nel campo dell’illuminazione la
sua mission e che ormai rappresenta un punto di riferimento anche per la promozione e
realizzazione di eventi culturali a Milano.

Una mostra in realtà aumentata che segna il primo progetto espositivo di Sudestasi Contemporaneadedicato interamente
alla dimensione artistica virtuale.

La mostra, a cura di Sarah Campisi, presenta 15 opere su carta di piccolo formato realizzate
tra il 2018 e il 2021 con la tecnica del collage digitale e interventi pittorici a tecnica mista,
adattate per l’occasione alla realtà aumentata: un’esposizione fisica e virtuale al tempo stesso, pensata per offrire più livelli di fruizione. Nelle tavole esposte l’autore utilizza per lo più frammenti di un immaginario passato per ricomporli in configurazioni giocose che aprono a nuovi orizzonti semantici, ad un nuovo concetto di ‟chimera” che esprime l’utopia dell’Uomo contemporaneo. Anche la realtà aumentata entra in questo processo di “risignificazione”, svelando e accentuando il carattere ludico delle opere dominate da una ricerca artistica che rifugge qualsiasi ‟preziosismo” invitando lo
spettatore ad una riflessione attiva ed interattiva sui futuri sviluppi dell'arte e della società del
XXI secolo.

i partner

SUDESTASI CONTEMPORANEA
Sudestasi Contemporane
a è un avventura nell’arte, un cammino che inizia con qualche certezza e la piacevole sensazione di spingerci verso l’ignoto. Siamo estasiati dalla bellezza della nostra terra, di origine o adozione, e da qui vogliamo partire. Siamo consapevoli di essere fuori dai grandi circuiti dell’arte, ma riteniamo che gli isolani, gli isolati, gli alieni e i diversi abbiano sempre qualcosa in più da dire. Siamo convinti che il potere immaginifico dell’arte sia l’unica via per abbattere le distanze culturali e geografiche tra gli individui. Siamo aperti a contaminazioni e sinergie con altre realtà che mirino alla sperimentazione tecnica come fulcro della propria ricerca artistica. Aspiriamo a vivere la contemporaneità come ibridazione tra culture senza rinunciare alla nostra identità. Vogliamo smettere di lamentarci per la cronica mancanza di spazi d’aggregazione intorno all’arte e metterci in gioco!

BEPART

Bepart Società Cooperativa Impresa Sociale è una organizzazione non profit che riempie gli spazi di arte, design, video, suoni e parole. Attraverso processi partecipativi e di formazione produce ed installa opere digitali nello spazio, fruibili da tutti gratuitamente. Nascono così progetti di rigenerazione urbana, prototipazioni urbanistiche, percorsi museali diffusi, sentieri naturalistici e esplorazioni archeologiche animate.

L’organizzazione nasce grazie alla partecipazione al programma IC-Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo ed in seguito vince numerosi premi tra i quali Think for Social di Fondazione Vodafone, Tandem Europe di MitOST Foundation, Digital Award 2017 di Regione Lombardia e Meet The Media Guru, premio Impresa e Turismo 4.0 di Camera di Commercio e R. Lombardia. 

Bepart è ideatore ed esecutore di MAUA, Museo di Arte Urbana Aumentata, un modello di museo diffuso realizzato a Palermo, Milano e Torino. Oggi Bepart sviluppa le tecnologie nel campo della realtà aumentata e virtuale e vanta numerose collaborazioni con partner di prestigio e committenze ad esempio Comune di Milano, Comune di Venezia, Comune di Torino, Comune di Sassari, PAC-Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, IED Venezia, Mediolanum Forum di Assago, Digital Week Milano, Università Luigi Bocconi, BMW, Gilead Sciences Inc., SNCF Voyages, Museo del Tesoro del Duomo di Vercelli, Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano.

 

MARSET ITALIA                                                                                                                            Marset è molto più che un’azienda produttrice di lampade: ci prendiamo cura della luce, nelle sue diverse sfumature ed effetti, creiamo atmosfere e cerchiamo con l’utilizzo della luce di migliorare la qualità della vita dei nostri clienti. Dedichiamo tutti i nostri sforzi alla creazione di un design raffinato e contribuiamo a garantire il completamento impeccabile di ogni prodotto. Cerchiamo di produrre materiali e soluzioni innovative ed intelligenti. Le lampade Marset sono raffinate e contemporanee. Attraverso l’attenzione ai dettagli e la creatività puntiamo a scoprire nuove funzioni e applicazioni per i nostri progetti. Questa costante ricerca di nuove direzioni, unita alla nostra curiosità e lungimiranza ha guidato il design alla base della nostra collezione.